Mediazione Sociale

Mediazione sociale, modello alternativo al giudizio per la composizione della lite

 

Cosa è la mediazione sociale?

La mediazione sociale è un procedimento di risoluzione del conflitto attraverso il quale il mediatore sociale, terzo imparziale, neutrale e tenuto al segreto professionale, facilita il dialogo fra le parti che hanno interessi contrapposti nel rispetto del contratto o patto sociale di convivenza che li lega.

La mediazione sociale costituisce un modello alternativo al giudizio dal quale si differenzia per la maggiore celerità, i costi ridotti e l’effettiva partecipazione dei soggetti coinvolti che sono i veri artefici dell’accordo.

 

Chi può rivolgersi al mediatore sociale?

Possono decidere di intraprendere un percorso di mediazione sociale tutti coloro che, singolarmente o in gruppo, hanno conflitti di seconda generazione ossia controversie riguardanti:

  • Rapporti di vicinato
  • Rapporti di quartiere
  • Condominio
  • Problematiche con le Istituzioni riguardanti ad esempio la fruizione di servizi o la loro mancanza
  • Contrasti con le realtà locali e trafile burocratiche
  • Diversità
  • Disabilità
  • Immigrazione e stranieri
  • Inquinamento ambientale
  • Inquinamento acustico
  • Ogni tipo di controversia o disagio latente o potenziale che si può presentare nella vita quotidiana.

 

Perché intraprendere un percorso di mediazione sociale?

Per tutti i vantaggi che essa comporta quali:

  • rapidità della risoluzione del conflitto;
  • volontarietà dell’iniziativa e della partecipazione, condizione essenziale per lo svolgimento della stessa;
  • imparzialità del mediatore sociale che non può avere interessi in comune con nessuna delle parti e che è tenuto alla riservatezza e al rispetto del segreto professionale che può essere invocato anche in un eventuale giudizio;
  • collaborazione e partecipazione attiva delle parti che, insieme al mediatore sociale, si confrontano in maniera costruttiva per giungere insieme ad un accordo condiviso e duraturo.

Chi è il mediatore sociale?

I mediatori sociali presenti all’interno del nostro staff sono stati scelti fra i migliori sul campo per qualità personali e professionali, per la delicatezza dell’approccio, l’imparzialità e la massima riservatezza nel condurre la propria funzione. I nostri professionisti, infatti, qualificati nella complessa materia sociale, seguiranno gli utenti passo a passo rendendosi disponibili per qualunque delucidazione circa la strategia da intraprendere insieme e saranno in continua connessione con le parti, venendo a creare una sinergia volta alla risoluzione condivisa della controversia al fine di far emergere le vere problematiche sommerse, i veri bisogni degli individui.

 

Come si svolge la mediazione sociale?

La mediazione sociale si compone di una serie di incontri concordati fra le parti e i nostri mediatori sociali che facilitano la comunicazione al fine di condurre le parti ad individuare possibili soluzioni condivise. Con gli stessi che, e prima ancora con Agorà Mediazioni s.r.l. è possibile prendere contatto circa il procedimento, i termini e la tariffa oraria concordata, compilando l’apposito modulo online.