Mediazione aziendale e d’Impresa

Mediazione aziendale e d’impresa

 

Cosa è la mediazione aziendale e d’impresa?

La mediazione aziendale e d’impresa è un metodo di prevenzione e di risoluzione del conflitto attraverso il quale il mediatore professionista, specializzato in materia, diviene un terzo imparziale che facilita il dialogo fra le parti, siano esse interne o esterne al complesso aziendale, che hanno interessi contrapposti.

La mediazione aziendale e d’impresa costituisce un modello alternativo al giudizio dal quale si differenzia per la maggiore celerità, i costi ridotti e l’effettiva partecipazione dei soggetti coinvolti che daranno vita ad un accordo partecipato, duraturo e volto al futuro.

Intraprendere un percorso di mediazione aziendale e d’impresa vuol dire risolvere in maniera positiva e definitiva, con l’aiuto di un professionista preparato e disponibile, le diverse problematiche che si possono affacciarsi in ambito aziendale e d’impresa.

Chi può rivolgersi al mediatore aziendale e d’impresa?

In ambito lavorativo si possono verificare diversi i conflitti potenziali o effettivi originati dalla strategia degli attori, dalla loro personalità, dalla loro mentalità, dal livello di istituzionalizzazione del conflitto nel contesto azienda e dalla cultura organizzativa.

Possono decidere di intraprendere un percorso di mediazione aziendale e d’impresa tutti coloro che, singolarmente o in gruppo, presentano conflitti o controversie riguardanti:

  • Inadempimenti contrattuali
  • Recupero crediti
  • Problematiche legate alla materia di marchi e brevetti
  • Rapporti fra imprenditori
  • Rapporti fra imprenditori e lavoratori
  • Rapporti fra colleghi
  • Conflitti emotivi e personali
  • Problematiche nel rapporto con banche, sindacati, istituzioni
  • Ogni tipo di controversia o disagio latente o potenziale che si può presentare nella vita quotidiana dell’imprenditore, del collaboratore, del dipendente.

Perché intraprendere un percorso di mediazione aziendale e d’impresa?

Per tutti i vantaggi che essa comporta quali:

  • efficacia dell’intervento risolutivo;
  • rapidità della risoluzione del conflitto;
  • volontarietà dell’iniziativa e della partecipazione, condizione essenziale per lo svolgimento della stessa;
  • imparzialità del mediatore aziendale e d’impresa che non può avere interessi in comune con nessuna delle parti e che è tenuto alla riservatezza e al rispetto del segreto professionale che può essere invocato anche in un eventuale giudizio;
  • economicità rispetto all’istaurazione di un giudizio sia per i costi che per i tempi;
  • collaborazione e partecipazione attiva delle parti che, insieme al mediatore, si confrontano in maniera costruttiva per giungere insieme ad un accordo condiviso, duraturo e che guarda al futuro.

Chi è il mediatore aziendale e d’impresa?

Il mediatore aziendale e d’impresa è un “navigatore di conflitti” che riconosce il nucleo del conflitto e ripristina la capacità di comunicare fra gli autori basandosi sui metodi della mediazione e del coaching.

I mediatori aziendali e d’impresa inseriti all’interno del nostro staff hanno un background fatto di competenze interdisciplinari, doti analitiche e alta capacità critica che consentono di gestire, interpretare e risolvere situazioni critiche.

I nostri professionisti, infatti, qualificati nella complessa materia aziendale e d’impresa, si rendono disponibili per pianificare insieme la strategia da intraprendere per creare nuove e differenti sinergie volte alla risoluzione condivisa del conflitto, al mantenimento del rapporto e alle prospettive future.

 

Come si svolge la mediazione aziendale e d’impresa?

La mediazione aziendale e d’impresa si compone di una serie di incontri concordati fra le parti e i nostri mediatori professionisti che facilitano la comunicazione al fine di condurre le parti ad individuare possibili soluzioni condivise. Con gli stessi che, e prima ancora con Agorà Mediazioni s.r.l., è possibile prendere contatto circa il procedimento, i termini e le tariffe, compilando l’apposito modulo online.